Mostre Unicef

Unicef

Il Miracolo della nascita: una mostra fotografica per la campagna UNICEF "Ogni bambino è VITA"
La mostra ha per protagoniste le immagini che testimoniano straordinarie storie di sopravvivenza, catturate in Perù, Bangladesh, Mongolia e Mali dall'obiettivo di Ilvy Njiokiktjien.
In collaborazione con l'UNICEF, la celebre fotografa olandese ha visitato tre continenti per raccontare attraverso le sue immagini la grazia dei primi momenti di vita e mostrare che soluzioni semplici come acqua potabile, disinfettanti e antibiotici possono salvare la vita dei neonati.

Ilvy Njiokiktjien ha lavorato in molte parti del mondo, soprattutto in Africa. Come fotografa di notiziari e documentari, si occupa di attualità e di questioni sociali contemporanee. I suoi lavori sono apparsi su Der Spiegel, Telegraph Magazine, The New York Times e l'Espresso.  

Tra i vari  riconoscimenti ricevuti, un premio Canon AFJ, un premio World Press Photo Multimedia nel 2012 con il corto Afrikaner Blood – incentrato su una storia di odio razziale istigato nei giovani adolescenti afrikaner da un veterano dell'esercito sudafricano ai tempi dell'apartheid. 

La campagna ha il patrocinio di FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) e FNOPI (Federazione Nazionale  degli Ordini delle Professioni Infermieristiche).
Mostra dal titolo “70 anni dalla parte dei bambini”, dedicata alla storia dell’Unicef dal 1946 ad oggi.
Racconta sette decenni di storia dei diritti dell'infanzia la mostra "70 anni dalla parte dei bambini". Organizzata nella sede centrale dell'Unicef a New York lo scorso dicembre, l'esposizione è stata adattata e tradotta per il pubblico italiano, con nove pannelli tematici che ricostruiscono la storia dell'organizzazione dal 1946 oggi, dai primi interventi umanitari nell'Europa dilaniata dalle ferite della guerra fino a quelli, più recenti, legati a catastrofi naturali come lo tsunami nel sud est asiatico nel 2005 o il terremoto di Haiti del 2010. Un cammino che oggi, con l'emergenza migranti, torna nei paesi industrializzati con l'obiettivo di alleviare le sofferenze dei bambini più vulnerabili, soli e sfruttati.

"Settant'anni fa l'Unicef è giunta in Europa e in Italia per portare sollievo ai bambini colpiti dalla seconda guerra mondiale, diventando nei decenni successivi la maggiore organizzazione mondiale per l'infanzia nei paesi in via di sviluppo",

"La collaborazione fra il Governo italiano e Unicef è stata approvata per legge nel 1988",

info@espansioneeventi.it

ideazione e organizzazione: di Paola Savella - P.Iva: 01121410086 - info@bordigherabookfestival.it
Proseguendo la navigazione acconsenti all`utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
Per maggiori info